Festività del Corpus Domini a San Marino

Nel 2020 cadrà il giorno giovedì 11 Giugno la Festività “civile e religiosa” del Corpus Domini, ma non è prevista una data fissa per ogni anno!

Ebbene si, la festività del Corpus Domini non ha una data fissa sul calendario poiché si basa sugli eventi del calendario religioso. La “regola aurea” per trovare con anticipo il giorno di festività è di cercare il primo giovedì dopo la domenica di Pentecoste.

Se siete curiosi, a questa pagina parliamo delle festività di San Marino!

Cosa succede durante la giornata del Corpus Domini ?

Solitamente attorno alle ore 10 si organizza un corteo che accompagna i Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino dal Palazzo del Governo alla Basilica del Santo.
Il corteo che parte da Palazzo Pubblico è aperto da due Agenti del corpo della Polizia Civile, a seguire prende posto la Banda Militare della Repubblica, la Milizia, due Donzelli, i Capitani Reggenti ed al seguito gli altri intervenuti fino alla Basilica del Santo, chiude il corte un manipolo di Guardie di Rocca in alta uniforme.

All’ingresso in Basilica i Capitani Reggenti vengono accolti dal Vescovo, e prendono posto sul trono accanto l’altare.

Al termine della celebrazione della Santa Messa, i Capitani Reggenti rientrano a Palazzo del Governo, scortati dalla Milizia del Consiglio. Dopo qualche minuto escono dalla Basilica di San Marino il corteo e la Miliza, che scortano la processione con il Santissimo Sacramento.

Arrivano in Piazza della Libertà, di fronte la Statua della Libertà dove collocano su un tavolo sistemato li per l’occasione il Santissimo Sacramento.

Uno dei momenti più significativi della cerimonia è quando la Reggenza si affaccia dal balcone del Palazzo del Governo, e il celebrante impartisce la Benedizione Solenne con l’Ostensorio. Subito dopo tutti i Corpi Militari “presentano le armi al cielo” e la Banda Militare di San Marino esegue distinti squilli di tromba.

Terminata la funzione, la Reggenza rientra a Palazzo Pubblico mentre la processione torna in Basilica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *